Buenos Aires e Uruguay

Programma speciale Buenos Aires e Uruguay. Visita alle 3 destinazioni più importanti dell’Uruguay: Montevideo (la capitale), Punta del Este, uno dei centri balneari più rilevanti del Sudamerica, con le sue spiagge Mansa e Brava, e infine Colonia del Sacramento, un paese che conserva lo stile coloniale ispanico. A Buenos Aires, percorso dei quartieri più tradizionali e giornata dedicata al tango assistendo a una cena con show in uno dei migliori locali di ballo. Nella provincia di Buenos Aires, navigazione sul Delta del fiume Paraná e una giornata in campagna.

Buenos Aires & Uruguay

7 giorni - 6 notti

Vacanze in Buenos Aires e Uruguay. Partenza verso Montevideo, Punta del Este e Colonia del Sacramento, in un viaggio sulle località del Río de la Plata.

Buenos Aires & Uruguay

7 giorni - 6 notti

  • Alloggio in stanze doppie con prima colazione in base alla categoria di hotel selezionato
  • Trasferimenti itinerario dettagliato
  • Escursioni regolari elencati nell'itinerario (tranne opzionale)
  • Ticket aerei di cabotaggio
  • Guida spagnolo inglese bilingue
  • Coordinazione permanente

Giorno 1 - Arrivo alla Argentina

Benvenuti in Argentina. Accoglienza e trasferimento dall'Aeroporto Internazionale di Ezeiza all'albergo.

Giorno 2 - City Tour Classico per Buenos Aires & Navigazione sul Delta del fiume Paraná

City Tour sui luoghi più emblematici della città di Buenos Aires. Visiteremo il palazzo del Parlamento Nazionale, la Plaza de Mayo e nei suoi dintorni la Casa Rosada (Casa di Governo), la Cattedrale, il Cabildo e il Teatro Colón, riaperto recentemente dopo di essere stato restaurato per decisione del Governo della Città. Conosceremo anche diversi quartieri come: lo storico San Telmo, che ospita le milongas che aprono le loro porte durante la sera, La Boca (dove abitarono i primi immigranti, nella sua gran maggioranza di origini spagnola e italiana), che alberga la via Caminito, il residenziale quartiere di Palermo con i suoi bellissimi parchi, Puerto Madero, il più nuovo e moderno di tutti, costruito sulle antiche darsene abbandonate, e La Recoleta, molto esclusivo, con la chiesa del Pilar e il suo cimitero monumentale circondato da raffinati bar e ristoranti.

Partenza in bus in direzione nord per arrivare alla città di Tigre. Durante il tragitto potremo vedere parchi, l'aeroporto Jorge Newbery e lo stadio del River Plate. Una volta arrivati ci imbarcheremo per incominciare la navigazione sul Delta del fiume Paraná attraversando isole, isolotti, fiumi e ruscelli. Prenderemo contatto con la vita selvaggia in un'area autoctona di flora e di fauna di 16.500 km2 formata nella sua grande maggioranza da selva subtropicale. Il Delta del fiume Paraná, composto di canali interni che formano labirinti, si origina nella provincia di Entre Ríos e ha 3 importanti divisioni: la Superiore, l'intermedia e l'Inferiore che sfocia nel Río de la Plata. Dopo percorreremo i sobborghi residenziali della zona nord della città di Tigre.

Dopo sbarcare, andremo verso la stazione per prendere il Treno della Costa, un convoglio turistico inaugurato negli anni '90 (il più nuovo dell'Argentina), che costeggia per 16 km il Río de la Plata e attraversa lussuose località residenziali della zona nord dell'hinterland di Buenos Aires, quali: Vicente López, San Isidro, San Fernando e Tigre. Il percorso ha 11 stazioni. Arriveremo a San Isidro, dove visiteremo la Cattedrale in stile Gotico che data dagli inizi del XX secolo e il centro storico. Di ritorno potremo vedere la Residenza Presidenziale di Olivos.

Giorno 3 - Montevideo

Colazione in albergo. Trasferimento al porto della Città di Buenos Aires, per prendere il ferry fino alla Città di Montevideo, nella Repubblica Orientale dell'Uruguay. Questa città è la sede del Mercosur (mercato comune del Sud) e dell'ALADI (Associazione Latinoamericana d'Integrazione). Ha una popolazione di quasi 2 milioni di abitanti, il 60% della popolazione totale dell'Uruguay. È considerata una delle capitali più sicure al mondo, e quindi una delle migliori in quanto alla qualità di vita. Fondata negli ultimi anni del XVIII secolo, con la creazione del primo registro degli edifici e delle prime cartine della città, con il nome di San Felipe y Santiago de Montevideo.

Nel pomeriggio conosceremo la capitale dell'Uruguay: Montevideo. Incominceremo dalla Città Vecchia, che ha un'architettura particolare, il Mercato del Porto, la Piazza Independencia, il Palazzo Legislativo, sede del Parlamento Nazionale, inaugurato negli inizi del XX secolo in commemorazione del Primo Centenario dell'Indipendenza, il quartiere residenziale El Prado, il Cerro di Montevideo, i verdi parchi circondati di monumenti, e i tradizionali quartieri esclusivi Carrasco, Punta Gorda e Pocitos, che delimitano la classica Ramblas di Montevideo sul Río de la Plata.

Giorno 4 - Punta del Este

Colazione in albergo. Partenza verso Punta del Este seguendo la costa di Montevideo, Canelones e Maldonado. Il primo posto da visitare è la città balneare di Atlántida sulla Costa di Oro, dove si trova il museo di Pablo Neruda. Proseguiremo l'itinerario dalla strada verso Piriápolis, bellissimo paese balneare ubicato tra colli e spiagge. Dopo saliremo sul Cerro San Antonio per ottenere una vista esclusiva del lungomare e delle spiagge. Continueremo il viaggio fino a Punta Ballena per visitare Casapueblo, che si caratterizza per la sua architettura opera dello scultore e pittore Carlos Páez Vilaró. Nell'entrata di Punta del Este si trovano belle villette, sulla destra c'è la spiaggia e il porto. Nella città potremo pranzare, e fare shopping nel centro commerciale. Verso il tramonto ritorneremo a Montevideo.

Giorno 5 - Colonia del Sacramento

Colazione in albergo. Partenza dal terminal della compagnia di navigazione per la nostra traversata verso Colonia del Sacramento nella Repubblica Orientale dell'Uruguay, sita sul capo formato dalle punte San Pedro e Santa Rita. Questa cittadina si caratterizza per le sue strade strette in ciottolato di stile coloniale.

Incominceremo la nostra visita dalle Ramblas nel lungofiume, da dove si possono vedere la Baia di Colonia e le sue isole. Dopo andremo all'antica Arena Real de San Carlos. Continueremo dalla strada e arriveremo nel porto en nel Centro storico della città inserito dall'UNESCO tra i patrimoni dell'umanità, che abbina nei suoi 120,000 m2 diversi stili architettonici: portoghese, spagnolo e post coloniale. Altri punti d'interesse sono: la Casa del Viceré, il Museo della piastrella, il Museo spagnolo, la chiesa madre, l'Archivio Regionale, la Calle dei Sospiri, la Piazza Maggiore e la Casa di Eva Perón. Lo stile urbano irregolare tipico del tempo, costruito dai portoghesi, contrastava con lo stile ortogonale importato nei nuovi quartieri dagli spagnoli determinato dalla legge per le Indie Occidentali. Nel pomeriggio andremo verso il porto per ritornare a Buenos Aires.

Giorno 6 - Scoprire il Tango e Cena Show nella serata porteña

Prima colazione in Hotel. Mattinata libera per esplorare la città di Buenos Aires.

Conosceremo la storia del tango che ha le sue origini nei quartieri periferici dell’antica città, nel limite con la campagna. Dopo visiteremo un classico casermone del quartiere La Boca, la popolare via Corrientes, il Palais de Glace, dove la classe aristocratica dell’epoca praticava il ballo (queste persone hanno portato il tango in Europa), e infine andremo al quartiere Abasto per visitare la casa di Carlos Gardel.

Nella serata visiteremo uno dei migliori locali di Tango di Buenos Aires (Homero Manzi / Complejo Tango / Señor Tango / La Esquina de Carlos Gardel / Madero Tango), per assaporare una Cena con Show di Tango e così scoprire questa meravigliosa arte.

Il tango ha un'attrazione molto speciale. Turisti stranieri provenienti da tante parti del mondo quali Helsinki o Tokio che si trovano in Argentina per la prima volta si lasciano conquistare dalla sua musica piena di sensualità. Questa particolare gita percorre la storia della città insieme alla storia del tango, viaggiando nel tempo nelle diverse tappe del suo sviluppo, dalla sua nascita nei quartieri periferici della città, passando dalla via Corrientes, fino alla sua consacrazione definitiva all'estero.

Giorno 7 - Aeroporto Internazionale di Ezeiza

Prima colazione in hotel. Trasferimento all'Aeroporto Internazionale di Ezeiza. Fine dei nostri servizi.


Consultare Prenotazione Scarica PDF