Ballare il tango a Buenos Aires

Questo programma di una giornata offre di conoscere la Città di Buenos Aires dall’ottica del Tango, giacché non propone soltanto imparare a ballare partecipando a diverse lezioni, sia per principianti che per avanzati, ma percorre anche le milongas porteñas (balere) durante la serata, offre una cena con show in uno dei migliori ristoranti della città, visita il mercatino di San Telmo (un quartiere molto legato al Tango) e l’antico Caffè Tortoni.

Ballare il tango a Buenos Aires

9 giorni - 8 notti

Programma dedicato al Tango, per conoscere la musica e la danza della città di Buenos Aires. Impareremo a ballare, percorreremo le milongas porteñas (balere) e assisteremo a una Cena con Show.

Ballare il tango a Buenos Aires

9 giorni - 8 notti

  • Alloggio in stanze doppie con prima colazione
  • Transfer privati IN OUT APT/HTL/APT
  • Escursioni regolari con guida in spagnolo ed inglese
  • Lezioni di tango in gruppo o individuali
  • Coordinazione permanente
  • Guida spagnolo inglese bilingue

Giorno 1 - Arrivo alla Argentina

Benvenuti in Argentina. Accoglienza e trasferimento dall'Aeroporto Internazionale di Ezeiza all'hotel.

Giorno 2 - Gita in Privato nella Città di Buenos Aires - Prima lezione di Tango

Colazione in albergo. Incominceremo il nostro tour percorrendo i quartieri più classici della Città Autonoma di Buenos Aires, per scoprire la sua splendida architettura all'osservare antiche costruzioni coloniali accanto a palazzi in stile francese e Art Déco, che convivono con grattacieli ultramoderni. Visiteremo i luoghi più importanti come la Cattedrale Metropolitana, l'emblemático Teatro Colón, l'Obelisco (il monumento più famoso della città), il viale Roque Saenz Peña che arriva fino in Plaza de Mayo, luogo dove fu fondata la città. Intorno a questa piazza si trovano la Casa Rosada, il Cabildo (consiglio amministrativo coloniale spagnolo che governava il comune) e la Cattedrale, che ospita il mausoleo di Don José de San Martín, il Padre della Patria.

Scopriremo il quartiere di San Telmo, abitato inizialmente per la prima classe aristocratica di Buenos Aires, che negli ultimi anni del XIX secolo traslocò al quartiere della Recoleta (nella zona nord) per motivo dell'epidemia di febbre gialla. Visiteremo La Boca, uno dei quartieri più pittoreschi, di spirito proletario, che fa da testimone della grande influenza che ebbe l'immigrazione di origine italiana che arrivò a Buenos Aires. Vedremo la via Caminito, la galleria degli artigiani e faremo una camminata sul porto.

Proseguiremo da Puerto Madero, il nuovo quartiere porteño molto esclusivo, piazzato sull'antico lungofiume Sud, dopo andremo verso il quartiere Palermo per conoscere i suoi tradizionali parchi dove la gente fa sport e riposa, il Planetario Galileo Galilei e La Carta Magna y las Cuatro Regiones Argentinas, opera più nota come "Monumento degli Spagnoli". Visteremo anche il quartiere più lussuoso di Buenos Aires, La Recoleta, dove si trova il Museo delle Belle Arti, la chiesa di Nuestra Señora del Pilar e il cimitero intorno alla Piazza Francia, luogo dove tutte le domeniche c'è il mercatino degli artigiani. A Palermo Chico, quartiere residenziale della città, ci sono palazzi esclusivi in stile francese e bellissimi parchi disegnati dal paesaggista francese Thays.

Giorno 3 - Scoprire il Tango - Secunda lezione di Tango

Prima colazione in Hotel. Libero mattina. Nel pomeriggio continuiamo la nostra secunda lezione di tango.

Conosceremo la storia del tango che ha le sue origini nei quartieri periferici dell’antica città, nel limite con la campagna. Dopo visiteremo un classico casermone del quartiere La Boca, la popolare via Corrientes, il Palais de Glace, dove la classe aristocratica dell’epoca praticava il ballo (queste persone hanno portato il tango in Europa), e infine andremo al quartiere Abasto per visitare la casa di Carlos Gardel.

Giorno 4 - Cena Spettacolo di Tango nella serata porteña - Terza lezione di Tango

Prima colazione in Hotel. Libero mattina. Nel pomeriggio continuiamo la nostra terza lezione di tango.

Nella serata visiteremo uno dei migliori locali di Tango di Buenos Aires (Homero Manzi / Complejo Tango / Señor Tango / La Esquina de Carlos Gardel / Madero Tango), per assaporare una Cena con Show di Tango e così scoprire questa meravigliosa arte.

Il tango ha un'attrazione molto speciale. Turisti stranieri provenienti da tante parti del mondo quali Helsinki o Tokio che si trovano in Argentina per la prima volta si lasciano conquistare dalla sua musica piena di sensualità. Questa particolare gita percorre la storia della città insieme alla storia del tango, viaggiando nel tempo nelle diverse tappe del suo sviluppo, dalla sua nascita nei quartieri periferici della città, passando dalla via Corrientes, fino alla sua consacrazione definitiva all'estero.

Giorno 5 - Caffè di Buenos Aires - Quarta lezione di Tango

Prima colazione in Hotel. Libero mattina. Nel pomeriggio continuiamo la nostra quarta lezione di tango.

La personalità porteña si caratterizza per il valore dell’amicizia. Gli incontri con gli amici si sono sempre realizzati nei classici bar della città, luoghi di riunione che storicamente hanno convocato artisti e intellettuali. Nel 1998, il Governo della Città di Buenos Aires ha promulgato una legge che protegge e promuove i Bar Notevoli di Buenos Aires.

Scopriremo quattro punti d’incontro classici della comunità porteña. Incominceremo dal centro storico della città vicino a Plaza de Mayo, il bar La Puerto Rico, luogo dove molti scrittori come Paul Groussac, Arturo Capdevila e Rafael Obligado si davano appuntamento. In questo posto si sono girate alcune scene del film Las cosas del querer II. Dopo andremo al London City, un caffè che frequentava Julio Cortázar. Continueremo verso il classico, pittoresco e antico quartiere San Telmo per conoscere il Bar Dorrego, sito sulla via Defensa e Humberto Primo.

Finiremo la nostra gita nel quartiere Almagro, all’angolo dei viali Rivadavia e Medrano, dove si trova la storica e raffinata pasticceria Las Violetas. Fondata nel 1884, nella sua ricca storia è stata frequentata da scrittori come Roberto Arlt e Alfonsina Storni. Una delle sue caratteristiche sono le vetrate colorate che coprono una superficie di 80 metri quadri.

Giorno 6 - Percorso serale sulle milongas porteñas - Quinta lezione di Tango

Prima colazione in Hotel. Libero mattina. Nel pomeriggio continuiamo la nostra quinta lezione di tango.

Colazione in albergo. Mattina libera. Nel pomeriggio faremo la nostra quinta lezione di tango. Nella serata faremo un giro sulle milongas porteñas. In queste balere di tango di Buenos Aires si riuniscono persone di tutte le età, origini e estratti sociali con lo scopo di ballare fino alle ore piccole. Ogni milonga ha un suo stile e pubblico proprio; ne visiteremo due diverse. Nonostante le sue origini porteñas, durante gli ultimi anni il tango è arrivato dappertutto, e i giovani l'hanno rivitalizzato.

Giorno 7 - Buenos Aires - Sesta lezione di Tango

Prima colazione in Hotel. Libero mattina. Nel pomeriggio continuiamo la nostra sesta lezione di tango.

Giorno 8 - Mercatino di San Telmo & Caffè Tortoni - Séttima lezione di Tango

Prima colazione in Hotel. Nel pomeriggio continuiamo la nostra séttima lezione di tango.

Colazione in albergo. Visiteremo il mercatino dell'emblemático quartiere San Telmo e il Caffè Tortoni, due posti simbolici di Buenos Aires. il Caffé Tortoni, nonostante il suo nome di origine italiana fu fondato da un francese; si trova sull'Avenida de Mayo, strada popolata negli inizi dagli immigranti spagnoli, che hanno conformato insieme agli argentini la società attuale. Prenderemo l'aperitivo nell'antico bar porteño.

Incominceremo la gita da San Telmo, uno dei quartieri più antichi di Buenos Aires, popolato dalla classe aristocratica fino al 1871, quando l'epidemia di febbre gialla e gli immigranti la ha costretto ad abbandonare la zona. Dal 1970 si è incominciato a riempire di artisti e di intellettuali, grazie a loro la popolazione del quartiere è cresciuta notevolmente. Il suo ricco patrimonio architettonico che abbina stradine in pavé con case in stile coloniale e francese, insieme allo stile di vita bohémien, caratterizzano il quartiere. Nel mercatino si trovano opere d'arte, libri e antiquariato che rispecchia l'epoca coloniale.

Nota: se questa gita per San Telmo non capita di domenica si fa lo stesso ma non si può vedere il mercatino.

Giorno 9 - Buenos Aires

Prima colazione in hotel. Trasferimento all'Aeroporto Internazionale di Ezeiza. Fine dei nostri servizi.


Consultare Prenotazione Scarica PDF