Torres del Paine Trekking

Il Torres del Paine Trekking è un'escursione di pochi giorni che permette visitare tranquillamente i luoghi più vistosi e importanti del Parco Nazionale Torres del Paine, in territorio cileno, come la Valle del fiume Ascencio, la Valle del Francés, il Ghiacciaio Grey, tra altri posti. Il campeggio si trova in un punto panoramico centrale del parco, questo fatto rende il soggiorno ancora più gradevole.

Torres del Paine Trekking

7 giorni -6 notti

Questo programma di trekking percorre i sentieri più tradizionali del Parco Nazionale Torres del Paine, dalla strada che porta alla Base delle Torri sul fiume Ascencio, fino alla Valle del Francés e al Ghiacciaio Grey, navigando sul Lago Pehoé.

Torres del Paine Trekking

Il Parco Nazionale Torres del Paine ha un paesaggio molto variegato; montagne come il Cerro Paine, che arriva ai 3.050 metri di quota, le Torres del Paine e i Cuernos del Paine; valli e fiumi, come il fiume Paine; laghi come il Grey, il Pehoé, il Nordenskjöld e il Sarmiento, e Ghiacciai come il Grey, il Pingo, il Tyndall e il Geikie, che fanno parte dell’icefield Patagonico meridionale. È stato fondato nel 1959 e dichiarato Riserva della Biosfera dall’Unesco nel 1978. Occupa un’area di oltre 240.000 ettari, si trova a 115 km a nord di Puerto Natales, e confina a nord con il Parco Nazionale Los Glaciares.

Torres del Paine Trekking è un programma classico che percorre i sentieri più tradizionali del parco, e in pochi giorni di camminata visita i posti più interessanti, come la strada che porta alla Base delle Torri sul fiume Ascencio, navigare sul Lago Pehoé, fare trekking sulla Valle del Francés, e seguire il cammino che porta alla Valle del Ghiacciaio Grey. Questo è un itinerario attraente e completo che percorre i viottoli della W delle Torri in poco tempo.

7 giorni -6 notti

Giorno 1 - Arrivo a El Calafate

Accoglienza all’Aeroporto di El Calafate e trasferimento all’ostello o all’albergo a seconda dell’alloggio scelto.

  • Alloggio: Hostel con bagno condiviso. / Ostello con base doppia o singola con bagno privato
  • Pasti inclusi: Cena
  • Da/ A: El Calafate / El Calafate

Giorno 2 - Viaggiare fino al Parco Nazionale Torres del Paine

Dopo di fare colazione nell’ostello o nell’albergo partiamo verso il Cile, facciamo i controlli nel valico Cancha Carrera, sito nel Cerro Castillo, che in genere è aperto da dicembre fino a marzo. Andiamo direttamente fino al Parco Nazionale Torres del Paine, dichiarato Patrimonio dell’Umanità. Alloggiamo nel Campeggio del Lago Pehoe. Durante il viaggio possiamo ammirare le eccezionali viste del Lago Nordenskjöld e dei Cuernos del Paine. Dopo una camminata di circa 2 ore arriviamo al Lago Grey, durante il tragitto possiamo vedere la flora e la fauna autoctone. Questo lago sorge dall’icefield Patagonico meridionale e riceve gli iceberg che si staccano dal Ghiacciaio Grey, si caratterizza per avere le acque piene di sedimenti che raggiungono una profondità di oltre 500 metri.

  • Alloggio: Campeggio Full Camping Pehoe: base doppia o singola (area con servizi)
  • Pasti inclusi: Prima colazione, box- lunch e cena
  • Da/ A: El Calafate / Parco Nazionale Torres del Paine / Campeggio Las Torres
  • Durata: 8 ore - 2 ore (trekking)
  • Difficoltà: Lievi

Giorno 3 - Sentiero verso la Base delle Torri sulla Valle del fiume Ascencio

Colazione nel Camping Full delle Torres. Incominciamo a transitare i sentieri che portano verso le Torres del Paine. Il trekking incomincia dalle pendici del Monte Almirante Nieto, che costeggia il fiume Ascensio. Ci attende una ripida salita per raggiungere la Valle del fiume Ascensio, e dopo 2 ore di ascensione giungiamo al rifugio cileno. Proseguiamo la nostra camminata attraversando il bosco di nothofagus, per arrivare al campeggio base delle Torri. Questo è il punto di partenza di molti scalatori che sfidano le pareti verticali di oltre 880 metri di altezza. Più tarde arriviamo al belvedere delle Torri, un anfiteatro creato dalla natura con una vista magnifica, sito al piede delle perpendicolari torri granitiche di oltre 2.700 metri di altezza, da dove si possono ammirare le Torri Sur (Sud), Central (centrale) e Norte (nord), il Nido de Cóndores (nido di condor) e la facciata settentrionale del Monte Almirante Nieto. Possiamo vedere la Morena, formazione rocciosa che si alza fino a 1.000 metri di quota. Ritorniamo dalla stessa strada..

  • Alloggio: Campeggio Full in camera base doppia Campeggio Pehoé (zona provvista di servizi)
  • Pasti inclusi: Prima colazione, pranzo al sacco e cena
  • Da/ A: Campeggio de Las Torres / Valle del fiume Ascensio / Mirador de Las Torres
  • Durata: 4 ore
  • Difficoltà: Media

Giorno 4 - Navighiamo sul Lago Pehoe e arriviamo alla Valle del Francés

Facciamo colazione presto nel Campeggio Full. Andiamo verso Puerto Pudeto per imbarcarci e incominciare una navigazione di circa 1’ora sulle cristalline acque del Lago Pehoe, fino ad arrivare alla zona del Rifugio Pehoe. Arrivati, incominciamo il trekking sulla Valle del Francés, valle di montagna che discende dall’interno del massiccio fino al lago Nordenskjold, circondata dai Cuernos del Paine ad Est e dal Paine Grande, di oltre 3.000 metri di altezza, ad Ovest.

Camminiamo sulla valle fino ai belvederi, che formano una specie di anfiteatro naturale circondato dalle vette e dalle pareti più grandi del massiccio: Cuernos (corna), Espada (spada), Máscara (maschera), Hoja (foglia), Aleta de Tiburón (pinna di squalo), Catedral (cattedrale) e Paine Grande, possiamo anche vedere i Ghiacciai. La natura ci offre uno spettacolo unico, attraversiamo un bosco de nothofagus, con la presenza dei Ghiacciai pendenti dai quali si staccano permanentemente lastre di ghiaccio e neve che provocano un rumore strepitoso. Incominciamo la discesa dalla stessa strada tracciata fino a fondovalle, e dopo andiamo verso ovest costeggiano il Lago Skottberg fino al Rifugio Pehoe.

  • Alloggio: Campeggio Full Area del Rifugio Pehoe (base doppia o singola) Area con servizi
  • Pasti inclusi: Prima colazione, box-lunch e cena
  • Da/ A: Camp. Las Torres / Valle del Frances /Refugio Pehoe
  • Durata: 5 ore
  • Difficoltà: Intermedie

Giorno 5 - Camminare verso la Valle del Ghiacciaio Grey

Colazione nel campeggio Full. Incominciamo il trekking verso la Valle del Lago e del Ghiacciaio Grey. Questo ghiacciaio sorge dall’icefield Patagonico e sfocia nella parte settentrionale del lago circondato da un bosco di faggi australi e di morene; forma parte degli icefield sud, ha 6 km di larghezza e oltre 30 metri di altezza, e un colore bluastro prodotto dell’assorbimento della luce. Esperimenta il retrocesso della sua massa per motivo dell’aumento delle temperature e del cambiamento nel regime delle piogge della regione patagonica australe, dalle sue pareti si staccano lastre di ghiaccio di colore bluastro che vengono spinte dai venti patagonici in direzione sud. Continuiamo dalla strada durante ore fino ad arrivare al belvedere per poter ammirare il lago e il Ghiacciaio nel loro massimo splendore. Più tarde arriviamo a un altro belvedere che si trova in una posizione privilegiata di fronte al ghiacciaio. La strada attraversa un bosco di notro – il cui fiore rossiccio è il simbolo della Patagonia - e una densa vegetazione di cespugli protetti dai ghiacci che ricoprono il Paine Grande. Infine ritorniamo al Rifugio Pehoe.

  • Alloggio: Campeggio Full in camera base doppia Rifugio Pehoé (zona provvista di servizi)
  • Pasti compresi: Prima colazione, pranzo al sacco e cena
  • Da/ A: Rifugio Pehoe / Valle del Ghiacciaio Grey / Rifugio Pehoe
  • Durata: 8 ore
  • Difficoltà: Intense

Giorno 6 - Lasciamo Puerto Natales per andare verso El Calafate

Colazione. Partenza da Puerto Natales verso El Calafate. Puerto Natales si trova sul Canale Señoret, circondata dal Golfo Almirante Montt e dal Seno Última Esperanza, nella regione delle Magellane, a circa 250 kilometri a nord di Punta Arenas. È la città più vicina al Parco Nazionale Torres del Paine, per questo motivo se la denomina la Porta di accesso al parco.

  • Alloggio: Hostel con bagno condiviso /Ostello con base doppia o singola con bagno privato
  • Pasti compresi: Prima colazione
  • Da/ A: Puerto Natales / El Calafate

Giorno 7 - El Calafate

Dopo di fare colazione lasciamo El Calafate. Andiamo all’Aeroporto per prendere un volo interno verso Buenos Aires. Fine del trekking.

  • Alloggio: Hostel con bagno condiviso / Ostello con base doppia o singola con bagno privato
  • Pasti compresi: Prima colazione
  • Da/ A: Puerto Natales / El Calafate

Servizi

I servizi includono:
  • Tour leader bilingüe per tutto il trekking
  • Guida alpina
  • Navigazione sul Lago Pehoe
  • Transfer durante il trekking, di linea e privato
  • Alloggio secondo l’itinerario
  • Pasti descritti nel programma
Servizi non inclusi:
  • Biglietti d’ingresso ai Parchi Nazionali
  • Assicurazione sanitaria
  • Assicurazione sulla vita
  • Mance
  • Bibite
  • Biglietti aerei
  • Escursioni opzionali e tutto quanto non compreso nel programma di viaggio

Stagione 2016-2017

Prezzi e uscite di Trekking in Patagonia 2016-2017

07 Giorni / 06 Notti
Prezzi
STAGIONE Lingua spagnola Altre lingue
CAMERA OSTELLO BASE DOPPIA BASE SINGOLA CAMERA OSTELLO BASE DOPPIA BASE SINGOLA
Stagione Alta 1.624 USD 1.759 USD 2.088 USD 1.700 USD 1.835 USD 2.183 USD
Stagione Bassa 1.547 USD 1.682 USD 2.011 USD 1.624 USD 1.759 USD 2.106 USD
Partenze (Lingua spagnola / Lingua Inglese)
OTT NOV DIC GEN FEB MAR
Inizio Fine Inizio Fine Inizio Fine Inizio Fine Inizio Fine Inizio Fine
07OTT16 13OTT16 04NOV16 10NOV16 02DIC16 08DIC16 06GEN17 12GEN17 03FEB17 09FEB17 03MAR17 09MAR17
14OTT16 20OTT16 11NOV16 17NOV16 09DIC16 15DIC16 13GEN17 19GEN17 10FEB17 16FEB17 10MAR17 16MAR17
21OTT16 27OTT16 18NOV16 24NOV16 16DIC16 22DIC16 20GEN17 26GEN17 17FEB17 23FEB17 17MAR17 23MAR17
28OTT16 03NOV16 25NOV16 01DIC16 23DIC16 29DIC16 27GEN17 02FEB17 24FEB17 02MAR17 24MAR17 30MAR17
30DIC16 05GEN17 31MAR17 06APR17
Partenze (Lingua tedesca)
OTT NOV DIC GEN FEB MAR
Inizio Fine Inizio Fine Inizio Fine Inizio Fine Inizio Fine Inizio Fine
07OTT16 13OTT16 18NOV16 24NOV16 09DIC16 15DIC16 20GEN17 26GEN17 10FEB17 16FEB17 03MAR17 09MAR17
28OTT16 03NOV16 30DIC16 05GEN17 31MAR17 06APR17
Partenze (Lingua francese)
OTT NOV DIC GEN FEB MAR
Inizio Fine Inizio Fine Inizio Fine Inizio Fine Inizio Fine Inizio Fine
14OTT16 20OTT16 04NOV16 10NOV16 16DIC16 22DIC16 06GEN17 12GEN17 17FEB17 23FEB17 10MAR17 16MAR17
25NOV16 01DIC16 27GEN17 02FEB17 31MAR17 06APR17
Partenze (Lingua italiana)
OTT NOV DIC GEN FEB MAR
Inizio Fine Inizio Fine Inizio Fine Inizio Fine Inizio Fine Inizio Fine
21OTT16 27OTT16 11NOV16 17NOV16 02DIC16 08DIC16 13GEN17 19GEN17 03FEB17 09FEB17 17MAR17 23MAR17
23DIC16 29DIC16 24FEB17 02MAR17
Alloggios
Alloggio 01 02 03 04 05 06
Ostello Base Doppia c/Bagno Privato
Ostello c/Bagno Condiviso
Campeggio Base Doppia (Area Servizi)
Addizionale Singola

Informazioni Generali

Attrezzatura consigliata per realizzare il trekking

Attrezzatura consigliata per il Trekking:

  • Zaino di 50 liti
  • Biancheria intima in fibra sintética
  • Maglietta di maniche lunghe e un'altra di cotone
  • Pantalone per camminare
  • Calzamaglia
  • Pile
  • Un paio di ghette e 1 paio di guanti
  • 2 paia di calze di lana
  • 2 paia di calze leggere
  • Scarponi da trekking
  • Berretto di lana (non in fibra sintetica)
  • Visiera
  • Asciugamani
  • Occhiali da sole
  • Crema protettiva solare
  • Pila
  • Bastoncini da trekking (fondamentali)
  • Documenti necessari (Passaporto, ecc.)
  • Medicine personali

Domande Frequenti

Le partenze si realizzano da venerdì e domenica, a partire dal 11 ottobre fino al 11 aprile. Si richiede un minimo di 3 passeggeri iscritti per realizzare il trekking. Domandare per lo sconto nell’acquisto diretto (entro la settimana prima della partenza).

Come si arriva fino alle Torres del Paine?

Il Parco Nazionale Torres del Paine è aperto al pubblico durante tutto l’anno. Gli uffici di ingresso si trovano a 115 km. della città di Puerto Natales. L’orario di attenzione degli uffici Sarmiento e Laguna Amarga è dalle ore 8.30 alle ore 20.30. Al parco si può arrivare da 3 maniere diverse: per via aérea, per via terra o per via mare. Per via aérea si può giungere da Punta Arenas nel Cile o da El Calafate in Argentina. L’aeroporto più vicino si trova a Punta Arenas, a 225 km da Puerto Natales e a 340 km del Parco Nazionale Torres del Paine. Per via terra si può accedere dall’Argentina, dal valico Cancha Carreras vicino alla città di El Calafate, o anche da Puerto Montt ingessando all’Argentina dal Passo Monte Aymond. Per via mare si può arrivare navigando da Puerto Montt fino a Puerto Natales sui ferry navimag (vedere crociere navimag su: http://www.argentinianexplorer.com/italiano/navimag.asp)

Com’è il clima nel Parco Nazionale Torres del Paine?

Il clima Patagonico è molto variabile, in genere ventoso tra i mesi di ottobre e dicembre. La Cordigliera delle Ande protegge agli icefield meridionali, e genera microclimi propri in ogni regione: caldo nel Lago Azul, freddo nel Campeggio Los Perros e molto ventoso sul Paine Grande. Il miglior periodo per visitare il parco è quello tra la primavera e l’estate australi, giacché le giornate sono più lunghe e le notti più corte, con una temperatura mite che oscilla tra i 5º C e i 20º C. Invece l’autunno e l’inverno australi sono più ostili, anche se è possibile realizzare escursioni, le temperature oscillano tra i -5ºC e i 10 ºC, con venti meno intensi. Il vantaggio di vistare il parco in questo periodo è che si riduce notoriamente l’affluenza di viaggiante.

Come’è formata la flora e la fauna autoctone della regione del Paine?

Ci sono diverse specie di vegetazione: macchia pre-andina sulle rive dei fiumi e dei laghi, foreste subpolari di Magellano con nothofagus, tundra di Magellano, arbusti abbattuti, pascoli e vegetazione di altezza sui boschi, che diminuisce con l’altitudine. Ci sono circa 100 specie che formano la fauna del parco. Uccelli come il condor, l’aquila, il Cigno dal collo nero, il fenicottero, il Picchio di Magellano, il Martin Pescatore, ecc., e mammiferi come il Puma, il cervo delle Ande, il Guanaco, la volpe e il volpino.