Destinazioni e Escursioni

Le destinazioni turistiche piú famose dell'Argentina, dalle Cascate dell'Iguazú e gli Esteros e le Lagune dell'Iberá nel Nodest, la Quebrada di Humahuaca e la Puna, le Valli Calchaquíes e il Treno alle Nuvole nel Nordovest. La strada del vino mendocino e Il gran Canyon del Río Atuel a Mendoza, il Gran Canyon di Talampaya in La Rioja, Valle Fértil e la Valle della Luna in San Juan. La Balena Franca Australe nella Penisola Valdés, il Parco Nazionale Los Alerces in Esquel, il Parco Nazionale Tierra del Fuego e i Laghi Fagnano e Escondido in Ushuaia, il Ghiacciaio Perito Moreno e il Lago Argentino in El Calafate, i sentieri del Parco Nazionale Los Glaciares insieme ai Colli Fitz Roy e Torre in El Chaltén. San Carlos de Bariloche insieme all'Isola Victoria e il Bosco di Arrayanes, l'Incrocio dei Laghi da Porto Blest e Villa Traful e Valle Encantado. Villa La Angostura e San Martin de los Andes insieme ai Laghi Lácar, Vulcano Lanin e i Laghi Huechulafquen e Epulafquen.


Calafate

Escursioni Patagonia
Escursioni Patagonia - Calafate

Situato sulla baia Redonda del Lago Argentino, El Calafate –popolo che prende il nome dal cespuglio omonimo...

Per saperne di più...

Ushuaia

Escursioni Patagonia
Escursioni Patagonia - Ushuaia

La “fine del mondo” si affaccia come un altro mondo da scoprire: Ushuaia, un contesto di montagne, boschi...

Per saperne di più...

Chaltén

Escursioni Patagonia
Escursioni Patagonia - Chaltén

La magia dei ghiacciai, lagune nascoste e estancie sono i punti principali in El Chaltén. Disteso sul Lago Viedma...

Per saperne di più...

Puerto Madryn

Escursioni Patagonia
Escursioni Patagonia - Puerto Madryn

Con le acque dell’Atlantico distese sulla sua riva, la chubutense localitá di Puerto Madryn si distingue...

Per saperne di più...

Bariloche

Escursioni Patagonia
Escursioni Patagonia - Bariloche

Eretta come il grande portale d’accesso alla regione dei laghi andini, San Carlos di Bariloche si estende sul margine sud...

Per saperne di più...

San Martín de los Andes

Escursioni Patagonia
Escursioni Patagonia - San Martín de los Andes

Laghi d’origine glaciale, colli di nevi eterne, boschi di nutriti fogliame, acque termali e facciate di scintillante...

Per saperne di più...

Esquel

Escursioni Patagonia
Escursioni Patagonia - Esquel

Ai piedi della Cordillera di Los Andes, segnata dalle altezze dei colli Nahuel Pan, La Zeta e La Cruz, si affaccia Esquel...

Per saperne di più...

Ruta 40 Patagonia

Escursioni Patagonia
Escursioni Patagonia - Ruta 40 Patagonia

L’arido della steppa semideserta e i suoi altipiani tabulari sono bagnati dal blu cielo in questo tramo della Ruta Nazionale 40...

Per saperne di più...

Il Percorso Blu Patagonia

Escursioni Patagonia
Escursioni Patagonia - Il Percorso Blu Patagonia

Con la biodiversitá come principale, la Ruta Azul (Percorso Blu) ripercorre il sud continentale dell’Argentina...

Per saperne di più...

Salta

Escursioni Nord Ovest
Escursioni Nord Ovest - Salta

Salta la bella, quella che innamora a prima vista con l’eclettismo delle sue Valli Calchaquíes e l’immensitá...

Per saperne di più...

Jujuy

Escursioni Nord Ovest
Escursioni Nord Ovest - Jujuy

Un crogiuolo di paesaggio di foreste, puna e quebrada convivono nella Provincia di Jujuy. Natura e cultura...

Per saperne di più...

Tucumán

Escursioni Nord Ovest
Escursioni Nord Ovest - Tucumán

D’aspetto piccolo nella mappa, peró prevale per un’immensa natura ed un grande protagonismo nella storia...

Per saperne di più...

Catamarca

Escursioni Nord Ovest
Escursioni Nord Ovest - Catamarca

Custodita come poche, Catamarca ospita imponenti picchi montagnosi e decine di colli che superano i 2 mila...

Per saperne di più...

La Rioja

Escursioni Nord Ovest
Escursioni Nord Ovest - La Rioja

Dai i suoi dissimili andini –picchi che rondano nelle grandi altezze- fino alle pianure e le saline del sudest, la Provincia...

Per saperne di più...

Mendoza

Escursioni Centro e Cuyo
Escursioni Centro e Cuyo - Mendoza

Scortata dalla maestosa Cordillera de los Andes nel suo margine ovest, la Provincia di Mendoza combina oasis...

Per saperne di più...

San Juan

Escursioni Centro e Cuyo
Escursioni Centro e Cuyo - San Juan

Di una natura chiara, ricchi resti archeologici ed un prezioso patrimonio storico che combinano nella Provincia...

Per saperne di più...

Córdoba

Escursioni Centro e Cuyo
Escursioni Centro e Cuyo - Córdoba

Da nord a sud e da est ad ovest, il paesaggio di montagna s’intravede nella Provincia di Cordoba. Da una parte...

Per saperne di più...

Cascate dell'Iguazú

Escursioni Cascate dell'Iguazú
Escursioni Cascate dell'Iguazú - Cascate dell'Iguazú

Protette dal 1934 dal Parco Nazionale Iguazú, il quale protegge 60 mila ettari (piú oltre 7000 di riserva naturale)...

Per saperne di più...

Città di Buenos Aires

Escursioni Buenos Aires
Escursioni Buenos Aires - Città di Buenos Aires

Capitale della Repubblica Argentina, anche se è stata rinominata come la “Parigi del Sudamerica”. In questo...

Per saperne di più...

Buenos Aires & Dintorni

Escursioni Buenos Aires
Escursioni Buenos Aires - Buenos Aires & Dintorni

Oltrepassati i dintorni della cosmopolita Cittá di Buenos Aires, la periferia si estende vasta e diversa. La chiamata...

Per saperne di più...

Verso dove andiamo?

Quando decidete di viaggiare in Argentina le opzioni di elezioni delle destinazioni ed escursioni sono molto varie, visto che si tratta di un paese molto estenso e con moltissimi luoghi da conoscere. Se è la prima volta che arriviamo in questa bellissima regione raccomandiamo di scegliere i luoghi da visitare in base al periodo dell'anno in cui realizzerete il viaggio.

In estate e primavera... non possiamo non visitare la Patagonia

Se pensiamo di venire nel periodo estivo, dall'inizio della primavera fino agli inizi dell'autunno, compresa tutta l'estate, consigliamo di percorrere la Patagonia Nord e la Patagonia Australe. La Patagonia Nord è composta da San Martin de los Andes fino a Esquel, nel mezzo visitiamo Villa La Angostura, Villa Traful e San Carlos de Bariloche. La Patagonia Sud comprende Ushuaia (il Parco Nazionale Tierra del Fuego),  El Calafate ed El Chaltén ( il Parco Nazionale I Ghiacciai).

Cominciando per la Patagonia Andina-Norpatagónica...

Questo è il settore della Patagonia Andina-Nordpatagónica, visto che siamo vicini alla Cordillera de los Andes (confine con il Cile). Si tratta della zona piú bella di tutta la Patagonia perchè si mischiano laghi color smeraldo che vanno dal tono del verde fino al blu profondo, montagne imponenti dovute alla vicinanza della cordillera ed un verde intenso prodotto dalle elevate precipitazioni che accadono tra l'autunno e l'inverno creando un vero frutteto naturale con fitti boschi di conifere con cascate e lagune al suo interno.
La Patagonia Nord completa, la regione della costa atlantica, dovendo andare da ovest ad est verso Puerto Madryn per visitare la Penisola Valdés per trovarci con una biodiversitá di flora e fauna. Se desideriamo realizzare l'avvistamento della Balena Franca Australe dobbiamo arrivare tra i mesi di Settembre e Novembre incluso, per non lamentarci di non averle potuto vedere.

In seguito andiamo nell'ultimo confine del continente sudamericano: La Patagonia Sud

Dall'altra parte possiamo scendere ancora di piú arrivando ai confini del continente sudamericano per visitare l'ultimo confine della terra: La Patagonia Australe. Se arriviamo dalla Patagonia Nord, da Puerto Madryn si raccomanda arrivare ad Ushuaia in aereo, se invece partiamo da Bariloche si consiglia di arrivare prima ad El Calafate. Questa zona patagonica è piú selvaggia e silenziosa, si tratta di regioni piú aride e piú  colpite dal vento, con grandi catene montuose come i Colli Fitz Roy e Torre e la zona glaciaria per eccelenza del Parco Nazionale "Los Glaciares" senza il riparo della profonda vegetazione che troviamo nei boschi andini-nordpatagonici.

In autunno e inverno... raccomandiamo viaggiare al Nordovest e alle Cascate dell'Iguazú

Nei mesi autunnali è ideale andare a visitare il nordovest, da San Juan e Mendoza fino Salta e Jujuy. È anche un buon periodo per visitare le Cascate dell'Iguazú visto che sono finiti i mesi di alte temperature ed alta umiditá come accade nei messi di Ottobre e Marzo. Per conoscere la Cittá di Buenos Aires sono i migliori mesi, con un clima piú benigno e con meno umiditá. Dipendendo dai giorni che abbiamo a disposizione per visitare questa regione dell'Argentina, sempre conviene iniziare un circuito per il nordest, viaggiando alle Cascate, in seguito viaggiare verso l'ovest, per arrivare a Salta e da lí scendere fino a San Salvador de Jujuy o iniziare la discesa a San Miguel di Tucumán, potendo visitare in seguito Catamarca, La Rioja, San Juan e Mendoza. Tutte queste destinazioni saranno delimitate dai giorni che abbiamo a disposizione per scoprire questi incanti naturali che offre l'Argentina. Un altro circuito molto interessante è conoscere bene la Cittá di Buenos Aires e i suoi dintorni, incluso viaggiare fino al popolo "fratello" di Uruguay per visitare Colonia del Sacramento, in seguito viaggiare fino a Cordoba (centro del paese) e da lí viaggiare fino al Nordovest o a Cuyo, dipendendo dal nostro interesse. In tutti i casi la stagione autunno-inverno è la piú raccomandata.

Che escursioni faremo ?

Nella Patagonia Sud: dal Ghiacciaio Perito Moreno fino al Parco Nazionale Tierra del Fuego

I tours piú tradizionali nella Patagonia sono la visita al Ghiacciaio Perito Moreno percorrendo le sue passerelle o effettuando un trekking sullo stesso ghiacciaio. Raccomandiamo anche di conoscere qualche fazendas tipica e mangiare un buon agnello patagonico in El Calafate o in El Chalten, dove non possiamo non realizzare la passeggiata nella base del Colle Fitz Roy : "La Laguna de los Tres". Se arriviamo nella cittá piú australe del modo: Ushuaia, dobbiamo percorrere il Parco Nazionale Tierra del Fuego e navigare per il Canale di Beagle arrivando fino alla Fazendas Harberton. Molto particolare è andare in 4x4 fino ai laghi australi Fagnano ed Escondido e mangiare un asado sulla riva del lago. Il miglior modo di arrivare ad Ushuaia è in macchina, perchè si puó vedere in dettaglio il processo di transizione dei due paesaggi dissimili, la fine della Patagonia selvaggia e silenziosa nel continente sudamericano nella provincia di Santa Curz fino all'incontro dell'ultimo promontorio montagnoso della Cordillera de los Andes, una volta che lasciamo Rio Grande e ci troviamo nell'Isola Grande di Tierra del Fuego. Questo è possibile farlo se ci trasferiamo da El Calafate fino ad Ushuaia. Realizziamo una deviazione dei tragitti tradizionali, da El Chaltén possiamo realizzare il viaggio per la Ruta 40 che ci porterá alle destinazioni meno turistiche peró molto interessanti come il Parco Nazionale Perito Moreno ed il Lago Belgrano dove possiamo avvistare condors, seguendo fino ai Laghi Posadas e Pueyrredón ed il Colle San Lorenzo. In seguito ci dirigiamo fino al Cañadón del Rio Pinturas per sorprenderci con la Cueva de las Manos finendo nella cittá di Los Antiguos.

Nella Patagonia Nord: dall'avvistamento della balena franca australe fino all'Incrocio dei Laghi che unisce Bariloche con Puerto Varas

In Puerto Madryn occupa il posto numero uno il viaggio alla Penisola Valdés per osservare la flora e la fauna marina e se arriviamo in questa zona atlantica tra i mesi di Luglio e Novembre dobbiamo arrivare fino a Puerto Pirámides per l'avvistamento della ballena franca australe. A partire da metá Settembre si puó arrivare fino a Punta Tombo per vedere la colonia di pinguini di Magellano piú grande di Sudamerica. Se desidera partire dalla traccia classica dobbiamo viaggiare fino a Baia Bustamante, l'unico popolo alghiero del mondo e da lí iniziare a scendere per la Ruta 3 nel circuito chiamato Ruta Azul che arriva fino a Puerto Deseado, Puerto San Julián e Parco Nazionale Monte León.

Una volta trovati nella Patagonia Nord come tours tradizionali troviamo la visita all'Isola Victoria e Bosco di Arrayanes in Bariloche o l'Incrocio dei Laghi che unisce Bariloche con la cittá cilena di Puerto Varas. In Esquel l'appuntamento d'obbligo è arrivare fino al Parco Nazionale Los Alerces e navigare per il Lago Futalaufquen. Un tour pittoresco è salire alla Trochita, l'espresso Patagonico, per ricordare altri tempi. A San Martin de los Andes consigliamo di passeggiare per la cittá piú bella di tutta la Patagonia per la fedele e rispettata archittetura. Si deve andare fino a Hua-Hum per terra o navigando il Lago Lácar e andaré fino al Vulcano Lanín, potendo navigare i laghi Huechulafquen ed Epulafquen.

Nel Nordovest: Dalla Quebrada di Humahuaca fino al Gran Canyon del Talampaya

I tours per il Nordovest che piú raccomandiamo sono il percorso per la Quebrada di Humahuaca nella Provincia di Jujuy e le Vueltas per le Valli Calchaquíes nella Provincia di Salta. Consigliamo anche di realizzare un trekking con le lame in Tilcara. A Tucumán si deve visitare Tafí del Valle e le Rovine Archeologiche degli Indios Quilmes. A San Juan si deve fare il tour alla Valle Fèrtil e Valle della Luna e a La Rioja visitare il Canyon del Talampaya. Merita una menzione a parte la visita alla Laguna Brava. Tanto a Mendoza come a San Juan è interessante andare a conoscere le cantine di fama o artigianali facendo la strada del vino. A Cuyo bisogna effettuare l'escursione Canyon del Rio Atuel o fare il tour nell'Alta Montagna per il Rio Mendoza o per la Quebrada di Villavicencio.

Nel centro e nel nordest del paese: Ci ricevono Buenos Aires e Cordoba, con la sua storica capitale fino alla Strade delle Fazendas Gesuite

A Buenos Aires l'ideale è realizzare un tour passeggiando per la cittá percorrendo i suoi quartieri piú tradizionali. Andare al Delta del Tigre e Rio Paraná è un'altra buona opzione per conoscere i dintorni di Buenos Aires, se rimane del tempo raccomandiamo di prendere una barca per arrivare fino a Colonia del Sacramento. A Cordoba non possiamo non visitare la sua cittá storica. Le escursioni piú raccomandate sono la Strada delle Fazendas Gesuite, il tour nella Valle di Calamuchita e La Cumbrecita. Nel nordest si trova la destinazione piú popolare dell'Argentina:  Le Cascate dell'Iguazú. Si devono conoscere da entrambi i lati, argentino e brasiliano. Non bisogna perdersi la visita alla Garganta del Diablo (gola del Diavolo). Un'altro tour interessante è navigare fino al fiume Iguazú Inferiore ed arrivare fino alle Cascate. Molto raccomandato è realizzare il turismo avventura nel Parco Nazionale Iguazú.