Trekking nel Ghiaccio Patagonico Sud
(Passaggio del Vento- Colle Huemul)

Un itinerairo di trekking che cerca di scoprire la splendida geografía della regione che circonda il Ghiaccio Patagonico Sud, dove contempliamo, il Colle Huemul e il Ghiacciaio Viedma. Questa zona è una delle piú desolate e inabitate di tutto il Parco Nazionale Los Glaciares (I Ghiacciai).

Trekking nel Ghiaccio Patagonico Sud

5 giorni - 5 notti

Il trekking comincia nella popolazione di El Chaltén nel confine della Cordillera delle Ande. Ci dirigiamo verso la Laguna Toro. All’arrivare alla Loma del Pliegue Tumbado ci fermiamo per osservare la splendida vista dei grandi colli. Giá al secondo giorno della passeggiata, dopo aver fatto colazione andiamo in direzione del Rio Tunel, per arrivare al nostro obiettivo del giorno: Passaggio del Vento.

Trekking nel Ghiaccio Patagonico Sud

Questa zona è la porta d’ingresso ai Ghiacciai Continentali. Questo giorno ci dedichiamo a salire a quasi 1.000 metri d’altezza dove lasciamo Laguna Toro fino ad arrivare al Passaggio del Vento, dopo nel pomeriggio cominciamo la discesa fino al Rifugio Viedma. Il terzo giorno ci riceve con una bellissima vista del Ghiacciaio Viedma. Oggi conosciamo i Ghiacciai Continentali, ci avventuriamo sul ghiacciaio usando ramponi e racchette da neve. A fine giornata torniamo al Passaggio del Vento. Il quarto giorno di passeggiata andiamo al Passaggio Huemul per arrivare fino al Lago Viedma con l’obiettivo di accamparci e riposare. Le visite al Ghiacciaio Viedma sono uniche. L’ultimo giorno di trekking nei ghiacciai continentali lo godiamo navigando il Ghiacciaio Viedma fino a Puerto Túnel e dopo ci trasferiamo ad El Chaltén dove finisce questa grande avventura patagonica. Il trekking al Passaggio del Vento e Colle Huemul ha una distanza totale di 5 chilometri per una media di 3 ore di percorso e si arriva fino ai 1.000 metri di altezza.

5 giorni - 5 notti

Giorno 1 - Da El Chaltén fino a la Laguna Toro

In questo primo giorno d’escursione camminiamo fino al campeggio della laguna Toro alternandoci per sentieri circondati da boschi con altre strade di rocce e ghiaia, circondati da grandi formazioni rocciose, attraversiamo questo irregolare terreno godendo delle bellissime viste che ci offre questo meraviglioso paesaggio patagonico, dai i suoi massici che possiamo osservare dal punto panoramico della Loma del Pliegue Tumbado. Fino ad arrivare al campeggio della laguna Toro riposiamo e facciamo notte.

  • Alloggio: Campeggio Laguna Toro (zona agreste)
  • Pasti: Box Lunch e Cena
  • Altezza: Salita da 300 metri
  • Da / Fino: El Calafate / Laguna Toro

Giorno 2 - Passaggio del Vento: Entrata al Ghiacciaio Patagonico Sud

Ci svegliamo presto la mattina e dopo aver fatto colazione ci dirigiamo in direzione Laguna Toro e attraversiamo il Rio Tunel, dipendendo dalle condizioni climatiche e dal livello dell’acqua. Dopo inizieremo quest’avventura verso il Passaggio del Vento, punto d’accesso al Ghiacciaio Patagonico Sud. Durante quest’avventura realizziamo una salita di 900 metri dal livello della laguna Toro fino al Passaggio del Vento, attraversando un ghiacciaio, i quali ci stupicono con le splendide viste che si vedranno conorate da una favolosa vista panoramica del Ghiacciaio Patagonico Sud, all’arrivare a quel punto riposiamo per avere una vista completa del paesaggio. Da lí inizieremo la discesa fino al rifugio Viedma in cui accampiamo per la notte.

  • Alloggio: Campeggio Rifugio Passaggio del Vento (zona agreste)
  • Pasti: Colazione, Box Lunch e Cena
  • Altezza: Salita di 1.000 metri.
  • Da / Fino: Laguna Toro / Passaggio del Vento

Giorno 3 - Ghiacciaio Patagonico Sud: Ghiacciaio Viedma

Ci svegliamo per la mattina circondati dal meraviglioso Ghiacciaio Viedma, dopo aver fatto colazione con tutta l’energia, ci prepariamo per un giorno di trekking dentro il Ghiacciaio Patagonico Sud. In questo percorso, e dovuto alle condizioni della superficie, durezza del ghiaccio e altre caratteristiche da valutare dalle nostre guide di montagna, andremo intercambiando rachette da neve con ramponi, è un’esperienza molto varia, in quanto a trekking si riferisce, visto che in oltre, si realizza in questo grandioso paesaggio circondato da ghiaccio, neve e roccie. Senza dubbio qui le viste panoramiche sono incomparabili, possiamo osservare il Cordone Mariano Moreno, i Nunatak Viedma e Witte. Verso il pomeriggio ritorneremo al rifugio Passaggio del Vento, dove riposeremo dopo questa lunga giornata e dopo cena dormiremo per riprendere energie per la prossima giornata.

  • Alloggio: Campeggio Rifugio Passaggio del Vento (zona agreste)
  • Pasti: Colazione, Box Lunch e Cena
  • Da / Fino: Passaggio del Vento / Ritorno a Passaggio del Vento

Giorno 4 - Paso Huemul

Come i giorni precedenti la nostra attivitá comincia la mattina dopo colazione. In questo giorno faremo un lungo trekking per il Colle Huemul, circondiamo lo stesso quasi nella sua totalitá, circondati da incredibili paesaggi costituiti da prati andini, lagune e formazioni rocciose che fanno di questo un paesaggio unico. Cosí arriveremo al campeggio che chiamiamo Paso Huemul da dove avremo un’incredibile vista panoramica del Ghiacciaio Viedma, continuiamo la nostra strada fino a ad entrare nel lago che porta lo stesso nome, Lago Viedma, dopo aver percorso 8 chilometri ci prepariamo per riposare e passare la notte.

  • Alloggio: Campeggio Paso Huemul (zona agreste)
  • Pasti: Colazione, Box Lunch e Cena
  • Altezza: Salita di 200 metri e discesa di 100 metri.
  • Da / Fino: Paso del Viento / Lago Viedma

Giorno 5 - Dal Lago Viedma a El Chaltén

Dopo aver fatto colazione e in un giorno piú leggero che il resto, ci dirigiamo fino la Baia Capo di Horn per arrivare a Baia Túnel e per finire la nostra avventura di trekking, e poi finalmente continuare in un trasferimento terrestre di 15 chilometri fino ad arrivare a El Chaltén per dare per conclusa la nostra emozionante esperienza. Fine dei servizi.

  • Pasti: Colazione e Box Lunch e Cena
  • Da / Fino: Lago Viedma / El Chaltén
  • Altezzo: Salita di 600 metros.

Servizi

Servizi inclusi

  • Guida di Montagna e aiutante di guida, dipendendo dal numero dei participanti.
  • G.P.S. (Global Positioning System)
  • Radio per rimanere in contatto con il popolo di El Chaltén.
  • Batteria da cucina e posate.
  • Ramponi, racchette da neve ed equipaggio técnico.
  • Aloggio e pasti d’accordo a quello specificato nel programa di viaggio.
  • Ramponi, racchette da neve ed equipaggio tecnico.
  • Trasferimenti fino alla Bahía Túnel y da lí fino El Chaltén.

Servizi non inclusi

  • Trasferimento da e verso El Chaltén.
  • Equipaggio personale (sacco a pelo, isolante, ecc). In caso di non portarlo, si offre l’opzione di affittarlo.
  • Mance
  • Servizi non dichiarati nell’itinerario descritto.

Informazioni Generali

Nota: Il carico a partire dal secondo giorno di trekking e di circa 18 kili. Si consiglia che l’equipaggio personale sia lo maggior ridotto possibile, specialmente di portare un sacco a pelo leggero per dormire. L’avventura per il Ghiaccio Patagonico Sud si realizza su una regione molto inabitata. Durante il primo giorno le lame portano l’equipaggio del gruppo di trekking come tende, corde, imbracature, pasti, ecc.

A partire dal secondo giorno sono i passeggeri incaritati di portare il propio equipaggio e parte dell’equipaggio del gruppo. Si calcola un carico di 20 kili per passeggero. Questo programma non include mense (tende con tavoli e sedie), scartando il comfort che questo offre.

Attrezzatura consigliata per realizzare il trekking

Attrezzatura consigliata per il Trekking:

  • Zaino di 50 liti
  • Biancheria intima in fibra sintética
  • Maglietta di maniche lunghe e un'altra di cotone
  • Pantalone per camminare
  • Calzamaglia
  • Pile
  • Un paio di ghette e 1 paio di guanti
  • 2 paia di calze di lana
  • 2 paia di calze leggere
  • Scarponi da trekking
  • Berretto di lana (non in fibra sintetica)
  • Visiera
  • Asciugamani
  • Occhiali da sole
  • Crema protettiva solare
  • Pila
  • Bastoncini da trekking (fondamentali)
  • Documenti necessari (Passaporto, ecc.)
  • Medicine personali