Parco Nazionale dell'Iguazú: Avvistamento di Uccelli

Avvistamento di Uccelli: Nel Rifugio nel Parco Nazionale dell'Iguazú, avremo l’opportunità di avvistare centinaia di uccelli che abitano nei dintorni in un ambiente atto a questo tipo di vita animale che conosceremo a fondo.

Parco Nazionale dell'Iguazú: Avvistamento di Uccelli

9 giorni - 8 notti

Parco Nazionale dell'Iguazú: Avvistamento di Uccelli

Durante il programma di Avvistamento di uccelli nel rifugio, potremo conoscere in profondità la loro conservazione, adattamento, abitudini, tra altre caratteristiche che ci aiuteranno ad avvicinarci alla loro vita nell’ecosistema mesopotamico. Facendo passeggiate in barca per avvistare degli uccelli, camminate di mezza giornata o di percorso libero, ci inseriremo nel loro mondo e saremo coscienti dell’importanza della conservazione delle specie, alcune sono in via di estinzione, e vivere in prima persona qualche giorno insieme a loro, ci faranno capire i rischi che subiscono dovuti all’opera dell’uomo.

Certamente, per ottenere una maggior quantità di avvistamenti e poter apprezzarli, dobbiamo badare alla nostra condotta, esperienza, pazienza, tra altre caratteristiche umane, perché questo tipo di fauna è riservata, timida e libera, perciò la nostra interazione nell’ambiente dove abitano deve essere rispettosa, in modo da vivere e scoprire la loro forma di vita e particolarità.

9 giorni - 8 notti

  • Alloggio in stanze doppie con pensione completa
  • Transfer IN OUT APT/HTL/APT
  • Escursioni regolari e privati c/guida spagnolo inglese
  • Coordinazione permanente
  • Ingresso ai Parchi Nazionali
  • Guida spagnolo inglese bilingue

Giorno 1 - Partenza per Iguazu

Trasferimento all'Aeroporto Metropolitano Jorge Newbery della Città di Buenos Aires. Accoglienza all'Aeroporto della Città di Puerto Iguazu e trasferimento all'albergo. Pomeriggio libero.

Giorno 2 - Avvistamento di uccelli - Puerto Iguazú

Nel pomeriggio incomincerà questa esperienza in mezzo alla natura, partendo dall'alloggio Raíces Argentinas a Puerto Iguazú, e attraversando il Parco Provinciale Uruguay-I, creato per proteggere l'ecosistema dell'area del ruscello Uruguay-I, sede di una centrale idroelettrica. Dopo cambieremo di macchina a un veicolo fuoristrada per percorrere 12 Km di strade rurali di grande incanto, fino al Rifugio di Vita Silvestre Yacutinga, una Riserva Naturale di 570 ettari di estensione, destinata e dedicata alla conservazione di varie specie di flora e di fauna autoctone.

Nel rifugio potremo svelare i segreti della Selva della provincia di Misiones (Argentina). Guidati da ecologisti professionali percorreremo i sentieri di Yacutinga e navigheremo sul fiume Iguazú Superiore o sul ruscello San Francisco, per imparare sulla vita della natura, sulla protezione delle specie in via di estinzione e sulla preservazione del loro habitat naturale, giacché la regione ospita un tipo di fauna che riesce a vivere soltanto su questo ecosistema, come ad esempio la lontra gigante. La preservazione e le cure delle specie è il punto di interesse che attira a tutte le persone che visitano la riserva.

Giorno 3 - Camminate sui sentieri

Nella giornata ci dedicheremo a percorrere la strada principale del rifugio e l’area del pantano, dove potremo avvistare l’aramo e il fischione del Cile. Durante la serata potremo osservare l’ibis faccianuda, il nibbio americano, la jacana dai barbigli, e raramente i ralli di bosco. Pranzo e ritorno al Lodge. Più tardi faremo una passeggiata sul sentiero Guazú, addentrandoci diversi chilometri nella selva per avere la possibilità di fare avvistamenti di varie specie che ci diletteranno con i loro canti. Durante la serata avrà luogo la cena e dopo faremo avvistamenti di uccelli notturni.

Giorno 4 - Zona Ovest della Riserva – Navigazione sul fiumiciattolo San Francisco

Il nostro terzo girono nel rifugio sarà pieno di attività, giacché incominceremo molto presto percorrendo i diversi ambienti della zona ovest della riserva, arrivando fino ai pantani, alla Selva Alta e alle pasture. Questi paesaggi sono ottimi per fare delle fotografie delle piante e degli animali autoctoni.

Ritorneremo al Lodge per pranzare e nel pomeriggio faremo una navigazione sul ruscello San Francisco, apprezzando diverse specie di uccelli che ci delizieranno con i loro bellissimi canti. Sfoceremo nel fiume Iguazú Superiore e ritorneremo al Lodge durante la serata. Dopo faremo avvistamento di caprimulgi e di alcune civette.

Giorno 5 - Avvistamento di Uccelli

Cominceremo la giornata percorrendo i sentieri Chico Méndez e Timbo. Pranzeremo nel Lodge e durante il pomeriggio faremo delle passeggiate sul sentiero Pastura fino ad arrivare al pantano per avvistare degli uccelli e ammirare la vegetazione circondante.

Nel giardino che circonda il Lodge potremo osservare: il pappagallino aliblu, il pappagallo testasquamata, il pappagallo pileato, l'eremita golasquamata, la driade capoviola, l'acarari orecchie castane, la gazza, la tangara gazza, la tanagra epatica, il rumoroso cacicus, e l'ittero della Cayenna, tra altre specie.

Giorno 6 - Raíces Argentinas (Puerto Iguazú)

Colazione nel comodo Lodge e tempo libero per riposare. Una maniera di approfittare il soggiorno nel rifugio è percorrere i sentieri e avvistare molti uccelli come: il tinamo bruno, il tinamo solitario, la tortora frontegrigia, il picchio nano di Temminck, il codaspino panciagrigia, il grattafoglie, il codaspino caporossiccio, il moschiniere rossiccio, il palarinco golabianca, e raramente il cuculo pavonino.

Durante questi 3 giorni avremo imparato a rispettare la natura, giacche le specie che avremo conosciuto sono in via di estinzione a causa dell'azione dell'uomo. Inoltre ci porteremo un grato ricordo della fauna e la flora della regione.

A metà mattina partiremo verso l'alloggio Raíces Argentinas per ritornare a Puerto Iguazú. Pomeriggio libero nella città.

Giorno 7 - Cascate dell'Iguazú Argentina & La navigazione del fiume Iguazu (Gran Avventura)

Cascate dell'Iguazú Argentina

Compieremo una delle escursioni più importanti e indimenticabili lungo le passerelle che ci porteranno per conoscere le maestose Cascate dalla parte argentina, giungendo fino alla Garganta del Diablo (Gola del Diavolo), opera della natura che meraviglia per le sue acque impetuose, alte 80 metri. Già dal percorso inferiore potremo ammirare la natura abbondante che ci circonda, mentre scenderemo sulle scalinate che ci permetteranno di osservare lo spettacolo di questi tendaggi di acqua circondati da una vegetazione fitta. Passeremo per la cascata Álvar Núñez, da dove avremo le prime vedute della Gola del Diavolo. Seguendo il sentiero, troveremo l'isola San Martín e la cascata omonima, e finalmente la cascata Bosetti, Dos Hermanas. Avremo l'occasione di godere di questo spettacolo di acque mentre ci rinfreschieremo, poiché l'impatto di queste acque con le roccie produce del vapore che ci spruzzerà completamente.

Continueremo il nostro percorso, questa volta, il superiore, in cui attraverseremo le stesse cascate, però da una veduta diversa delle Cascate e dintorni, inoltre, ci avvicineremo al nostro prossimo punto, il più emozionante, il quale ci orientarà verso il ruggito delle correnti di acqua. Viaggeremo in treno fino alla stazione Gola del Diavolo per percorrere un sentiero serpeggiante fra le isole e, in questo modo, avere una veduta vasta di questa grande faglia in mezzo alla foresta, creata, secondo la leggenda, dalla furia del Dio del fiume Iguazú.

Luna piena (optional sulle cascate argentine) Realizzeremo una passeggiata unica, di sera alla luce del plenilunio, che ci svelerà i segreti della selva della provincia di Misiones (Argentina). Cominceremo partendo sul Treno Ecologico verso la stazione Garganta del Diablo (gola del diavolo), dove si percepiscono i rumori e mormorii della natura, immersi in un ambiente di mistero e magia. Potremo ammirare uno spettacolo mozzafiato: l’arcobaleno formato tra le acque della cascata con il riflesso della luce della luna. Inoltre, dentro questo paesaggio tanto speciale potremo avvertire i movimenti e i suoni degli animali in cerca di alimento. Dopo di questa magnifica esperienza ritorneremo in treno fino al centro dei visitanti.

La navigazione del fiume Iguazu (Gran Avventura)

Come un'attività non compresa nel percorso delle passerelle, potremo imbarcarci in un'avventura: navigare fino ad arrivare al canyon del fiume Iguazú e dopo percorrere 2 km delle sue rapide per ottenere una bellissima vista dell'Isola San Martín. Circonderemo l'isola fino ad arrivare, con grande emozione, talmente vicini al salto San Martin che ci bagneremo con le sue acque. Ritorneremo in veicoli fuoristrada percorrendo la densa selva che circonda al Parco Nazionale.

Giorno 8 - Cascate dell'Iguazú Brasile

Nella giornata odierna ci aspetterà un percorso sommamente bello su di una passerella di 1 km di lunghezza per vedere le cascate dell'Iguazú dal lato brasiliano. Durante il tragitto, oltre a conoscere ancora un po' sulla fauna e la flora, potremo avere una vista complessiva delle cascate giacché in questa zona non ci sono tanti salti, la maggior parte si trova dal lato argentino formando una parete d'acqua di 2700 metri di larghezza. Da questo angolo la meravigliosa Garganta del Diablo (Gola del diavolo) farà gala di tutto il suo splendore.

Inoltre, questo luogo è habitat di rare specie di flora e di fauna, alcune di esse in via di estinzione, come la lontra gigante, il formichiere, il giaguaro, il cervo nobile o cervo europeo e il caimano Jacaré. Potremo anche incontrare fiori autoctoni come orchidee, Bromeliacee e tantissime farfalle.

Nota: Dobbiamo prendere in considerazione che questa passeggiata si realizza soltanto 5 giorni al mese: il giorno del plenilunio, i due giorni precedenti e i due giorni successivi. Inoltre dobbiamo considerare che ci sono posti limitati e che la sua realizzazione dipende chiaramente delle condizioni meteorologiche.

Giorno 9 - Ritorno a Buenos Aires

Prima colazione in hotel. Trasferimento all'Aeroporto della Città di Puerto Iguazu. Accoglienza all'Aeroporto Metropolitano Jorge Newbery della Città di Buenos Aires e trasferimento all'Aeroporto Internazionale di Ezeiza. Fine dei nostri servizi.


Consultare Prenotazione Scarica PDF